Atelier Selene Giorgi, Milano

Gli spazi ASG sono concepiti come un opificio, un laboratorio per la trasformazione della materia prima, la lana e la seta.

Grandi rocchetti sospesi, un banco per la lavorazione del feltro, una postazione per la cucitura dei tessuti e un tavolo/repertorio per la raccolta dei progetti bespoke.

Il risultato, a lavori conclusi, ha ben rivelato le intenzioni iniziali, espresse in un bozzetto preparatorio.

Pavimenti in cotto lombardo a mano, intonaco a calce idraulica dalla Valtellina, mobili, repertorio e postazioni di lavoro in ferro, acciaio inox, rame e legno di quercia.

DRAFT: the sketches

1/6

CRAFT: atelier

1/12
3aac9eb5-071a-4e68-af59-1f9a3588a24b_edi